Excite

Noleggio lungo termine: segmento in discesa

Il mercato delle auto nuove fa registrare buoni target sotto il profilo delle vendite, frutto di un anno positivo, il 2009, che con incentivi e bonus ha ridato ossigeno al segmento per la gioia di case automobilistiche e concessionari, mentre soffre particolarmente il noleggio a lungo termine, un settore, invece, che lancia da qualche tempo segnali preoccupanti, un business che risente particolarmente della crisi e dell’ instabilità della sfera economica del Paese, come confermano di dati.

Analizzando le ricerche effettuate dall’ Aniasa, l'Associazione nazionale industria dell'autonoleggio e servizi automobilistici di Confindustria, infatti, si scopre il brusco calo che ha colpito il settore dell’ autonoleggio a lungo termine: - 27% delle immatricolazioni di veicoli nuovi rispetto ai dati del 2008, stop nel segmento auto, ma crollo anche nella fascia furgoni, che fa segnare un negativo – 43%.

La flotta su strada scende di ben -2.7% ed il fatturato scende di 0.6% in meno rispetto ai livelli registarti nel 2008, anche se la variazione è minima, per un totale di circa 5 miliardi di euro. Il presidente di Aniasa, Roberto Lucchini ha chiesto un chiaro e deciso intervento da parte del Governo e delle forze politiche al fine di cercare una soluzione valida per risollevare il comparto del noleggio a lungo termine, valutando eventuali provvedimenti in campo fiscale, oppure rivedendo i parametri per la gestione delle auto aziendali.

(foto s0.geograph.org.uk)

motori.excite.it fa parte del Canale Blogo Motori - Excite Network Copyright ©1995 - 2017