Excite

Opel Ampera al Salone di Ginevra

Sfatare il mito che vuole le automobili ibride dotate di un’autonomia limitata. Questo la principale missione affidata alla nuova Opel Ampera, tra le principali protagoniste del Salone dell’auto di Ginevra 2009.

Il look dell’auto risulta moderno oltre ogni più azzardata previsione, ma ciò non priva la nuova Ampera di quel profilo “rassicurante” indispensabile per un veicolo del genere, caratterizzato da dei fari dalla forma estremamente originale, luminosissimi cerchi in lega e tettuccio bombato.

Ad ogni modo, la parte più interessante si trova sotto il cofano. L’ultima ibrida di casa Opel è infatti equipaggiata con la rivoluzionaria tecnologia di propulsione elettrica Voltec sviluppata da GM (con batterie agli ioni di litio ricaricabili con qualsiasi presa di corrente da 230 Volt), che le garantisce di percorrere ben 60 km in modalità elettrica. Dopodiché entra in azione un piccolo motore termico in grado di ricaricare gli accumulatori.

La nuova Opel Ampera sarà prodotta a partire dalla fine del 2011 e sembra ormai certo anche lo sviluppo di una versione con guida a destra marchiata Vauxhall. I prezzi di vendita al pubblico non sono stati ancora rivelati ufficialmente.

motori.excite.it fa parte del Canale Blogo Motori - Excite Network Copyright ©1995 - 2017