Excite

Peugeot 308 Cabrio: un sogno in arrivo

Le case automilistiche Francesi hanno sempre amato la libertà alla guida, il vento che viene addosso al pilota, magari quando in primavera improvvisa una manovra azzardata alla curva del tabaccaio. Montecarlo, sì, ottima cornice per la Peugeot 308 Cabrio.

La nuova Peugeot 308 debutterà nel 2013, dopo la presentazione del restyling al Salone di Ginevra 2011. Si presenterà in un'inedita versione coupè a cinque porte, condividendo il pianale con l'erede della 408 e con la nuova Citroen C4. Come per il modello attuale, la nuova Peugeot 308 sarà proposta anche in versione cabriolet (dotata di tetto in alluminio) a quattro posti.

Guidare un coupé o una cabriolet grazie alla magia di un tetto rigido retrattile nel cofano posteriore. Un concetto automobilistico da sempre caro alla Peugeot.

Con la vettura scoperta, Peugeot ha ottenuto il miglior comfort possibile (il tetto è automatico) e una maggiore sicurezza, garantendo un piacere di guida senza pari. Il design anteriore è molto aggressivo, mentre, sempre a proposito del tettuccio retrattile (20 secondi per aprirlo e per chiuderlo), non possiamo non sottolineare quanto questo sia comodo, pratico, affidabile (è possibile aprirlo fino ai 12 Km/h). Questa capote è suddivisa in due parti e mezzo: sta a significare che i montanti posteriori si staccano per essere stivati in modo meno ingombrante e il comfort acustico è garantito da specifiche guarnizioni ad U.

Nel complesso, comunque, la linea appare equilibrata e alleggerita rispetto a quella della 307 CC, anche se la superficie delle fiancate è piuttosto abbondante. L'auto risulta molto gradevole alla vista quando è coperta, migliorando nelle proporzioni anche quando è scoperta: questo, tuttavia, è un classico della visone estetica, considerato che ogni vettura può affascinare in relazione al suo essere o meno scoperta.

Il motore turbo a iniezione diretta è un 1.6 da 150 cavalli abbinato al cambio manuale a sei marce o quello automatico a quattro rapporti. Questione prezzi: nuova può costare intorno ai 28.000 Euro, mentre sul mercato dell'usato si possono risparmiare sino a 6-7.000 Euro.

  • Fonte:
  • autoblog.it

Italia - Excite Network Copyright ©1995 - 2019