Excite

Porsche, la nuova Panamera senza cambio automatico

  • Foto:
  • Autoblog.it

La seconda generazione della coupé a quattro porte Porsche Panamera (non è ancora giunto il suo momento: la vettura sarà sostituita soltanto tra cinque anni, ipoteticamente) potrebbe essere equipaggiata solo e soltanto con trasmissione automatiche: la nuova Panamera, cioè, potrebbe non essere dotata dell'analogico cambio manuale, come accade invece oggi. Sono alcune chiacchiere che sostengono quest'evoluzione meccanica: sarà vera, questa voce? Non possiamo dirlo oggi e non potremo farlo almeno fino a che la casa automobilistica di Zuffenhausen non metterà concretamente al mondo la nuova Porsche Panamera.

Attualmente, la gamma di Porsche Panamera comprende anche una trasmissione manuale a sei marce (accanto alla trasmissione robotizzata PDK doppia frizione a sette marce ed alla trasmissione Tiptronic automatica sequenziale ad otto marce), disponibile per il motore 3,6 litri benzina da 299 cavalli a trazione posteriore (versione Panamera tout court) e per il propulsore 4,8 litri benzina da 400 cavalli a trazione posteriore (versione Panamera S). Perché questa scelta (se l'indiscrezione si rivelasse veritiera, un giorno)? Non sappiamo spiegare per quale motivazione la casa automobilistica tedesca del Gruppo Volkswagen arriverebbe a togliere quel briciolo di guida manuale offerta dalla gamma Panamera (che siano le esigenze ecologiche ad imporre questo cambiamento?). La digitalizzazione della meccanica di Panamera passerà – ancora secondo le indiscrezioni – anche dall'arrivo di un nuovo sistema di sterzata elettrico.

La seconda Porsche Panamera nella storia sarà costruita su un pianale di nuova generazione, messo a disposizione della casa automobilistica di Crewe (Bentley), che ne farà una nuova coupé a quattro porte, e della casa automobilistica di Sant'Agata Bolognese (Lamborghini), che ne farà una personale berlina-coupé.

motori.excite.it fa parte del Canale Blogo Motori - Excite Network Copyright ©1995 - 2017