Excite

Quali gomme invernali scegliere: parametri e modelli utili

L’inverno si sta avvicinando e tra poche settimane bisognerà cominciare a pensare ai pneumatici invernali da montare sull’automobile. In molte regioni d’Italia c’è l’obbligo di sostituire i pneumatici e montare il modello invernale. Si tratta, in ogni caso, di una scelta molto importante da cui dipende la stabilità ed il rendimento dell’auto durante la stagione più fredda dell’anno. E’ buona norma avviarsi per tempo nella scelta per evitare i repentini cali di temperatura e i classici problemi con le scorte di magazzino dei rivenditori.

    Facebook

Parametri da controllare

Per fare una scelta oculata, prima ancora della marca e del modello, c’è da verificare alcune semplici cose. Innanzitutto va verificata la misura della gomma che deve rispettare quella indicata sulla carta di circolazione e deve essere omologata. Se il pneumatico è omologato riporta una E con un numero a seguire.

Leggi le news sugli accessori per auto

I pneumatici con la dicitura M+S non sono veri e propri pneumatici invernali. Vanno coadiuvati con le catene da neve. I pneumatici invernali, oltre alla dicitura M+S, riportano il simbolo di un fiocco di neve. Una cosa che è utile e facile da controllare è lo spesso. Basta inserire tra i battistrada una moneta da due euro. Se il battistrada arriva a toccare la parte dorata allora è del giusto spessore.

Quale modello scegliere

Se avete un’automobile piccola e percorrete pochi chilometri all’anno allora il pneumatico invernale può essere sostituito anche dal cosiddetto pneumatico quattro stagioni. Fatti questi semplici controlli si può passare alla scelta vera e propria della gomma da montare sulla nostra auto.

Leggi le news sul mondo delle auto

Il parametro fondamentale di cui tener conto è il codice di velocità. La legge prevede che è possibile montare pneumatici con un codice uguale o superiore a quello della nostra automobile. I codici di velocità sono rappresentati con una lettera. Si parte con la Q fino a 160 Km/h per salire, di dieci chilometri orari in dieci chilometri orari, con R, S e T. Il codice H arriva a 210 Km/h, il codice V a 240 Km/h e il codice ZR al di sopra di tale limite. A voi la scelta.

motori.excite.it fa parte del Canale Blogo Motori - Excite Network Copyright ©1995 - 2017