Excite

Rc auto: 1 italiano su 10 si assicura contro gli eventi naturali

  • infophoto

Secondo i calcoli di Facile.it - il sito leader di comparazione RC auto - , noi Italiani non siamo pronti a considerare le conseguenze nefaste sull'auto lasciata in balìa delle intemperie. Il tema è: Rc auto, 1 italiano su 10 si assicura contro gli eventi naturali.

Si evince che le auto più nuove sono le più assicurate, le donne sono quelle più attente al "fenomeno" e il nord vince questa strana contesa assicurativa.

Stivale spaccato in due

Nelle regioni del Nord Italia c'è più paura di grandine e neve: Lombardia e Piemonte, con il 23%, guidano la classifica, seguite da Valle d'Aosta (18%) e Liguria (17%). Di contro, a Sud si preferisce affidarsi al destino: Campania, Basilicata e Puglia sono le tre Regioni da cui arriva, in percentuale, il minor numero di richieste di polizze a copertura dai danni naturali (3%).

Anche per l'auto pesa l'età

Solo il 12% degli italiani alle prese con l'assicurazione sceglie di aggiungere una protezione contro gli eventi naturali. Questo deve far riflettere. La percentuale tocca il 16% se si prendono in considerazione le polizze relative a veicoli che hanno meno di cinque anni di vita. Ragionamento limpido e lineare: se una cosa è nuova, maggiore sarà l'interesse a preservarla.

Riguardo, poi, alle professioni svolte, strappa quasi un sorriso che in fondo alla classifica ci siano gli ecclesiastici: solo il 4% di preti e suore (impiegati al 16% e pensionati al 10%) richiede una copertura aggiuntiva contro i danni naturali. Probabilmente confideranno in un potere più alto a protezione della propria automobile... Le strade del signore sono infinite.

Cosa sono 40 centesimi al giorno?

Questo il costo medio della copertura aggiuntiva contro i danni causati da eventi naturali. Poco più di 140 Euro il costo annuo, cifra che in tempo di crisi potrebbe scoraggiare i consumatori.

In conclusione, la decisione di tenere il più basso possibile il costo (globale) della polizza (con il rischio di spendere molto di più in una seconda fase) rientra nella tendenza a cercare la polizza più economica, al posto di quella più adatta alle proprie esigenze.

Italia - Excite Network Copyright ©1995 - 2017