Excite

Renault Clio 2012: la francesina 2.0

  • YouTube

Missione: dominare nel segmento B contro Fiesta, Punto, Polo, 208 e tutte le altre. Renault Clio 2012, nuova compatta della casa francese, è il prototipo dell'auto del futuro: estremamente geek, ecologica e sempre connessa... Compatta è l'aggettivo che meglio la rappresenta: più bassa e più larga rispetto al passato, ne guadagna in stabilità ed aggressività, pur mantenendo linee eleganti e morbide. Design di altissima qualità, quindi, e dotazioni tecniche da non sottovalutare: motori turbo di piccola cilindrata – benzina e diesel - in grado di consumare poco, pur mantenendo la brillantezza.

La francesina 2.0

Tanta multimedialità all'interno di quest'auto: R-Link è il tablet da 7 pollici (integrato) connesso a Internet, personalizzabile con le oltre 50 applicazioni già disponibili sul Renault R-Link Store. Questo consentirà di ricevere notifiche sui migliori esercizi commerciali presenti nelle zone limitrofe. Perfettamente integrato nella plancia, Renault R-Link possiede altre caratteristiche: navigatore TomTom; innovativo comando vocale che permette, ad esempio, di telefonare pronunciando il nome della persona da chiamare o dettare un indirizzo da raggiungere; retrocamera di parcheggio opzionale.

Calandra totalizzante

La calandra sembra più massiccia e ampia, caratterizzata dal logo del produttore di generose dimensioni e ben in evidenza. Sebbene a prima vista possa sembrare una calandra chiusa in grado di inglobare tutti gli elementi, gruppi ottici inclusi, in realtà ai lati del marchio Renault si scorge una piccola apertura. I gruppi ottici vantano una superficie maggiore rispetto al passato per sostenere meglio il family feeling del gruppo. La linea risulta più slanciata e dinamica, segno della volontà Renault di puntare molto anche sull'aspetto estetico.

Diesel o benzina, si parte da 13.500 Euro

Ben al di sotto dei 15.000 Euro. Ottimo per una city-car che guarda al futuro. Due propulsori turbo-compressi, benzina da 900 cc e diesel da 1.5 litri. Il primo è in grado di erogare 90 cavalli di potenza massima e 135 Nm di coppia a 2500 giri/min. Da sottolineare che rispetto al modello precedente, riduce i consumi del 21%. Il motore diesel è un quattro cilindri da 1.5 litri in grado di sviluppare 90 cavalli di potenza e 220 Nm di coppia. Come se non bastasse (l'avevamo detto che Renault Clio 2012 guarda al futuro, oltre a rappresentarlo) entro il primo semestre del 2013 dovrebbe arrivare un altro motore, sempre sovralimentato con turbocompressore: un quattro cilindri Tce 120 da 1.2 litri di cilindrata abbinato al nuovo cambio 6 marce robotizzato doppia frizione. Consumerà mediamente 4 lt ogni 100 chilometri percorsi.

motori.excite.it fa parte del Canale Blogo Motori - Excite Network Copyright ©1995 - 2014