Excite

Ricambi concorrenza auto, cosa c'è da sapere

Ricambi auto di concorrenza. Ovvero ricambi auto non originali. Fidarsi, o no, della sostituzione di componenti griffati dal marchio della casa automobilistica con elementi provenienti da fabbriche il cui nome è sconosciuto ai più? Le idee a riguardo sono diverse ed in antitesi. Proviamo ad orientarci meglio.
    it.aliexpress.com

I ricambi originali sono realmente tali?

Capita spesso che le case automobilistiche acquistino un elemento (ad esempio un parafango) da altre fabbriche specializzate nella produzione di quel determinato componente. Successivamente, ecco rebrandizzato il ricambio con il marchio della vettura. Ad esempio: la casa automobilista Beta acquista uno specchietto dalla fabbrica Gamma per poi rinominarlo 'Specchietto Beta', mettendolo in vendita ad un prezzo superiore di quanto faccia la fabbrica Gamma. E' chiaro?

La fiducia

Finisce che uno specchietto non propriamente originale (dopotutto non è la nostra cara casa automobilistica Beta a produrre il pezzo) passi per tale. Perché allora non rivolgersi direttamente alla casa che effettivamente lo fabbrica, risparmiando? Allora noi diciamo che c'è da fidarsi. Attenzione però. Perché ci sono anche delle differenze tra tenere presente.

Carrozzeria e componenti meccaniche

In linea generale è sempre bene affidarsi ai ricambi di concorrenza quando si tratta di elementi che non incidono nella meccanica (ad esempio: un fanale, uno specchietto, un parabrezza, un paraurti). Quando si entra nella componentistica delicata (una cinghia di distribuzione, una frizione etc.) allora è meglio ricercare, in ogni caso, il marchio della nostra casa automobilistica. Sono sempre da evitare, che si tratta di componenti più o meno decisive a livello meccanico, ricambi che sono notevolmente al di sotto dei normali prezzi di mercato. Attenzione anche a questo.

La garanzia

Infine, è bene tenere in conto la garanzia. Che su ricambi e manodopera del meccanico è di 24 mesi. Già, ma cosa succede se il ricambio non di concorrenza lo acquistate direttamente voi e lo consegnate al meccanico dicendogli tipo: 'Toh, il paraurti è questo. Buon lavoro'. Beh, in quel caso la garanzia sulla manodopera va un po' a farsi friggere, perché il professionista potrà sempre opporre il fatto di aver trovato il ricambio di concorrenza difettoso. Fatto molto arduo da

motori.excite.it fa parte del Canale Blogo Motori - Excite Network Copyright ©1995 - 2017