Excite

Roma: targhe alterne giovedì 1 Dicembre

  • © LaPresse

"E il settimo giorno si riposò". No, non stiamo parlando di Dio ma del traffico di Roma che, dopo sei giorni di sforamento dei livelli consentiti di polveri sottili, giovedì 1 Dicembre viaggerà a targhe alterne.

Stop alle targhe dispari: dalle 9 alle 13 e dalle 16 alle 21 all'interno della fascia verde potranno circolare le sole targhe pari: le auto la cui ultima cifra della targa sia rappresentata da un numero dispari dovranno rimanere spente. Per le "nuove" targhe (es: "AB 123 CD") si prende in considerazione l'ultima cifra della numerazione centrale.

Sarà invece possibile circolare con auto euro 5, moto euro 3 e veicoli elettrici, ibridi, a gpl e a metano. La sanzione per i trasgressori prevede una multa di 155 euro. Se lo stop di giovedì non dovesse essere sufficiente (mancato abbassamento dei livelli di smog), venerdì 2 dicembre si fermeranno le targhe pari.

Attenzione però, il sito del Comune di Roma avvisa: "Come sempre in condizioni di emergenza, e quindi anche nel corso delle targhe alterne la fascia verde cittadina continuerà ad essere interdetta ai veicoli più inquinanti dalle 7.30 alle 20.30. Tale provvedimento sarà vigente anche martedì 29 novembre". Quindi oggi, a prescindere da targhe pari e dispari: "[...] Lo stop riguarderà le seguenti categorie di veicoli: autoveicoli a benzina "euro 0", "euro 1"; autoveicoli diesel "euro 0", "euro 1" e "euro 2"; motoveicoli e ciclomotori a due, tre, quattro ruote a 2 e 4 tempi “euro 0” e "euro 1"; microcar diesel "euro 0" e "euro 1".".

Riassumendo: oggi divieto di circolazione nella fascia verde per tutti i veicoli inquinanti e giovedì stop alle targhe dispari. Forse blocco delle pari venerdì. Un in bocca al lupo a tutti i romani che, a fin di bene, dovranno rinunciare al mezzo privato affidandosi ai leggendari mezzi pubblici capitolini.

Er Traffico de Roma - Radici nel Cemento

Italia - Excite Network Copyright ©1995 - 2018