Excite

Salone di Ginevra: Audi pronta a svelare la terza generazione della TT

  • Getty Images

Occhi puntati sull'Audiche tra 11 giorni debutterà al Salone di Ginevra (in programma dal 6 al 16 marzo 2014) della terza generazione della sportiva TT. Nell'annunciare la notizia l'azienda ha anche diffuso due bozzetti che danno un'idea delle novità. Carrozzeria tesa e muscolosa, atletica e scattante: insomma una vera sportiva compatta.

Per la terza generazione i designer della Casa di Ingolstadt hanno deciso di reinterpretare in chiave più dinamica e ricca la prima generazione di TT del 1998.

La parte frontale è dominata da linee orizzontali e il musetto "single-frame" ampio e piatto. Novità per la posizione dei quattro anelli del marchio Audi, ora al centro del cofano motore a richiamare la R8, mentre le ampie prese d'aria sono suddivise da listelli. I proiettori, poi, richiamano lo stesso motivo e sfoggiano una struttura interna che funge da riflettore per le luci diurne. I fari sono disponibili a richiesta sia in tecnologia Led o con l'innovativa tecnologia Matrix Led, ceh presenta diodi luminosi regolabili singolarmente a costituire gli abbaglianti.

Il look richiama molto la prima generazione: il profilo dei longheroni è sottile, mentre gli ampi passaruota costituiscono un corpo geometrico distinto. Un priofilo sportivo con gruppi ottici posteriori richiamano il motivo di quelli anteriori e rimangono costantemente accesi, ulteriore innovazione introdotta da Audi. Altra caratteristica lterza luce di stop, realizzata come fascia piatta, che collega le due unità.

Audi ha anche specificato che tutte le motorizzazioni della terza generazione TT prevederanno l'adozione di due grandi terminali di scarico rotondi posti nel diffusore e come tutti i modelli S di Audi, la versione TTS sarà dotata di ben quattro terminali di scarico. Restyling completo anche per gli interni in cui si ritrova la leggerezza delle linee che ribadisce il carattere sportivo di questo modello. Vista dall'alto, addirittura la plancia ricorda l'ala di un aereo,mentre le bocchette rotonde - tipico della TT e che ricordano i motori jet - ospitano i comandi per la climatizzazione. Un accorgimento che assieme alla sostituzione del monitor MMI, in posizione centrale con l'innovativo 'Audi virtual' che racchiude in un solo grande display i quadranti della strumentazione e il monitor per la navigazione e le altre funzioni, ha permesso di ottenere una plancia più sottile e rivoluzionaria.

motori.excite.it fa parte del Canale Blogo Motori - Excite Network Copyright ©1995 - 2017