Excite

Sciopero benzinai 18 giugno 2014, pompe self service chiuse dal 14 al 17

  • Getty Images

Chiamata alla mobilitazione dei gestori degli impianti di rifornimento di carburante in tutta Italia, sul piede di guerra da diversi mesi contro la politica dei prezzi messa in atto dalle compagnie petrolifere internazionali.

Benzina prezzi Roma, punte minime e massime delle principali compagnie

Lo sciopero fissato per il prossimo 18 giugno, al quale aderiranno le sigle sindacali Fegica Cisl, Faib Confesercenti e Figisc/Anisa Confcommercio, sarà preceduto dalla chiusura negli orari di servizio delle pompe self service.

Una protesta, quella indetta dai sindacati di categoria, che mira a richiamare l’attenzione degli interlocutori istituzionali sullo stato di sofferenza del settore, solo in apparenza avvantaggiato dai continui rialzi dei listini e colpito indirettamente dagli altrettanto pesanti interventi fiscali in campo di accise sulla benzina.

(Aumento dei prezzi dei carburanti, i gestori chiedono intervento del governo)

“Ci vengono imposti arbitrariamente, forti dei vincoli di fornitura esclusiva, prezzi fuori mercato, lamentano i portavoce dei gestori italiani riferendosi ai vertici della catena di distribuzione del petrolio, ovvero alle compagnie multinazionali leader del ramo carburanti nel mondo.

Gli impianti no logo (collocati per lo più in prossimità dei centri commerciali e dei supermercati di grandi dimensioni), denunciano i benzinai organizzati pronti ad incrociare le braccia nelle date stabilite per lo sciopero nazionale, sono gli unici estranei a questa spirale di rincari, avvantaggiandosi delle scelte prese dall’alto dai massimi responsabili del mercato petrolifero.

La mobilitazione del 18 giugno 2014 punterà a raccogliere un’ampia adesione tra i gestori delle pompe di benzina, gasolio e Gpl da nord a sud del Paese, con l’obiettivo di creare le condizioni per costringere le controparti ad un’interlocuzione a carte scoperte sui temi messi sul tavolo dai promotori dello sciopero dei distributori.

motori.excite.it fa parte del Canale Blogo Motori - Excite Network Copyright ©1995 - 2017