Excite

Sconto-benzina Eni nei weekend dell'estate 2012

  • INFOPHOTO

Grazie, Eni. Dopo quello che era successo recentemente a seguito del terremoto in Emilia (aumento delle accise e conseguente rincaro per il costo carburante), nessuno avrebbe auspicato un passo del genere. Tale iniziativa potrebbe limitare, appunto, i rialzi delle accise sul carburante varati dal governo percoprire l'emergenza emiliana (2,42 centesimi al litro per benzina e gasolio).

Insomma, Eni sorprende e propone uno sconto sulla benzina nel weekend: per l'esattezza, dal prossimo fine settimana, sino al primo del mese di Settembre. Sarà, insomma, un'estate 2012 meno...angosciante per gli automobilisti italiani, alle prese col turismo e le serate a spasso per le località di villeggiatura.

La campagna

Titolo diretto e immediato: Riparti con l'Eni. Azzeccato, non c'è che dire. Il costo, o mancato introito che la compagnia metterà in bilancio dovrebbe aggirarsi sui 180 milioni di euro, ma è evidente che una corsa al pieno da parte degli automobilisti potrà ridurre questo impatto (la promozione varrà fino ad esaurimento scorte, proprio come ogni promozione che si rispetti). Quanto al consumatore, è chiaro che la campagna targata Eni potrebbe scatenare un effetto a catena, costringendo anche gli altri a ridurre i prezzi del pieno effettuato fra sabato e domenica. Non male, finalmente una corsa al ribasso. Del resto, il simbolo che rappresenta Eni ai lati delle strade è un cane a sei zampe: un'anomalia bella e buona, proprio come quella di optare per una mini-cascata di sconti, tali da rinfrescare e rallegrare la gente nella prossima estate caldissima. Di certo, il regalo - se così possiamo definirlo - è solo parziale. Infatti, Eni punterà sulla corsa al pieno degli automobilisti per recuperare quanto perso con gli sconti. Con ogni probabilità.

L'esempio della Fiat

Tutto questo, in seguito alla pur apprezzabile (e commercialmente arguta) iniziativa Fiat per le nuove immatricolazioni: chi compra un'automobile del gruppo piemontese pagherà benzina e gasolio al prezzo di 1 Euro per 3 anni.

Ma come avverrà l'accesso allo sconto? Il cliente al momento dell'acquisto dell'auto riceverà una card che permetterà di pagare il carburante 1 euro al litro sulla rete dei distributori Ip sino al 31 dicembre 2015. Nota bene: la carta permetterà un rifornimento totale di 2.000 litri, corrispondenti a circa 45.000 Km, percorrenza media di circa due anni e mezzo di utilizzo.

motori.excite.it fa parte del Canale Blogo Motori - Excite Network Copyright ©1995 - 2017