Excite

Sergio Pininfarina è morto: addio a uno dei geni del made in Italy

  • infophoto

Sergio Pininfarina è morto questa notte all'età di 86 anni.
Era uno dei geni incontrastati ed ambasciatori del "made in Italy" nel Mondo, padre dello stile italiano dell'auto, presidente della Confindustria dal 1988 al 1992 e senatore a vita dal 2005: nomina ottenuta grazie alla sua straordinaria carriera ed i ricoscimenti provenenti da tuto il Mondo

Il mondo dell'automobile italiana saluta uno dei suoi più noti designer, che si è contraddistinto nel Mondo come creatore di auto, per l'eleganza delle carrozzerie realizzate e per il disegno sempre all'avanguardia, che lo ha portato a costruire un successo costante ed ininterrotto del marchio Pininfarina, riconosciuto in tutto il pianeta.

Pininfarina a Londra, dal 22 giugno al 15 luglio

Nato l'8 settembre 1926 a Torino, Serio Pininfarina è divenuto ingegnere meccanico nel 1950 ed ha subito dopo iniziato la sua attività nell'industria del padre, la Carrozzeria Pinin Farina, nella quale ha poi assunto la carica di direttore generale nel 1960, quella di amministratore delegato (nel 61) e poi quella di presidente nel 66.

Le attività produttive dell'azienda Pininfarina si sono da sempre rivolte verso modelli che hanno fatto la storia dell'automobile, come Ferrari Testarossa, Alfa Romeo Spider, Fiat Fiorino, Lancia Thema Station Wagon e diverse Peugeot.
Negli ultimi anni, Pininfarina ha stretto ulteriori accordi all'estero con Cadillac, Daewoo, Mitsubishi,ecc.

Oggi, il gruppo Pininfarina detiene 3 stabilimenti in provincia di Torino: il centro di design e ingegneria di Cambiano, l'impianto di San Giorgio Canavese e l'impainto di Bairo

motori.excite.it fa parte del Canale Blogo Motori - Excite Network Copyright ©1995 - 2017