Excite

Un SUV Alfa Romeo? Per ora manca, ma...

Le notizie più attendibili rispondono di si. Alla fine del 2012 - nella fabbrica di Mirafiori - inizierà la produzione del C-SUV Alfa Romeo. Sergio Marchionne è stato chiaro parlando con alcuni analisti e ha puntualizzato "che i lavori cominceranno nel terzo o quarto trimestre 2012".

A fronte di questa nuova sfida sono stati già stanziati 1,3 miliardi di euro. Capitale che servirà a far uscire dai cancelli dello stabilimento torinese almeno 280mila vetture, grazie ad una conversione di alcune linee produttive (attualmente in uso per Fiat Idea o Lancia MiTo).

Il C-SUV nascerà affiancato da un suo gemello un pò più americano. Nel numero totale di vetture previste, infatti, 130mila saranno i SUV di Alfa Romeo, mentre ammonteranno a 150mila le versioni marchiate Jeep. Non è un mistero che, con l'uscita di questi SUV si punterà fortemente al mercato USA.

Le nuove crossover Alfa Romeo saranno disponibili nelle versioni a due ruote motrici, o 4X4. La trazione integrale deriva dalla piattaforma della G-EVO Giulietta (Compact Plus Global Modular Architecture). Si parla di acciai ad elevata resistenza e materiali ultra-leggeri, che andranno a comporre la sezione frontale e posteriore dei nuovi SUV.

Abbondanza di leghe leggere e alluminio anche per le sospensioni, che rimarranno le stesse adottate sulla Giulietta. Ovvero MacPherson per la parte anteriore e multi-link dietro.

Il C-SUV dovrà fare concorrenza ad una categoria di vetture piuttosto muscolari come BMW X3, o Audi Q5. Le motorizzazioni previste sono, quindi, di tutto rispetto. Parliamo di allestimenti 2.0 JTD da 140 CV, di un inedito 3.0 turbodiesel da 220 o 250 CV, oppure di un 3.3 a benzina 6 cilindri capace di 270 CV.

 

 

 

Italia - Excite Network Copyright ©1995 - 2018