Excite

Tata acquista 80% azienda torinese Trilix

Davvero inarrestabile l'ascesa dei colossi industriali indiani. Massima espressione della categoria è la Tata, azienda specializzata nella produzione di automobili guidata da Ratan Tata (nella foto), che in tempi recenti si è considerevolmente espansa anche in Occidente.

Come se non bastasse, in questi giorni la divisione 'motors' della predetta ditta ha fatto 'shopping' in Italia, rilevando l'80% della torinese Trilix, costituita da trenta ex dipendenti della Idea Institute e focalizzata nella creazione e nella gestione dei progetti.

L'operazione, costata 1,85 milioni di euro, è esemplificativa di quanto sia apprezzato all'estero il design 'made in Italy'. Tesi peraltro ampiamente assodata nei mesi scorsi, allorquando la tedesca Volkswagen ha rilevato il controllo di Italdesign Giugiaro.

Meno blasonata di Giugiaro, ma altrettanto efficiente la Trilix, che nel 2009 ha realizzato 4 milioni di euro di fatturato e un Ebitda di 540 mila euro. Cifre considerevoli se si pensa che la 'factory' piemontese è venuta alla luce appena tre anni prima.

(foto © LaPresse)

motori.excite.it fa parte del Canale Blogo Motori - Excite Network Copyright ©1995 - 2017