Excite

Test sicurezza stradale, 1 positivo su 2; Giovanardi soddisfatto

Tolleranza zero: questa la direzione intrapresa dal governo italiano, in questi ultimi periodi sempre più deciso a riformare radicalmente il codice della strada, rendere più aspre le pene per i trasgressori e più severi i controlli su tutte le strade della penisola.

Ad un piccolo, efficace "assaggio" di tutto ciò è stato possibile assistere a Peschiera del Garda (Verona), dove, nella notte tra sabato e domenica della scorsa settimana, è iniziata una sperimentazione relativa ad alcuni test a tappeto, riguardanti l'assunzione di alcol e droghe da parte degli automobilisti.

I risultati, che denotano una certa efficacia dell'iniziativa intrapresa, sono davvero eloquenti: quasi un italiano su due è risultato "positivo" (ovvero 37 persone su 80) ai test, con undici persone sotto l'effetto di sostanze stupefacenti, 17 sotto effetto dell’alcol, e 9 sotto effetto di entrambe le cose.

Molto soddisfatto dell'iniziativa si è detto Carlo Giovanardi, sottosegretario alla presidenza del Consiglio, secondo il quale, il modello di controlli adottato in questo frangente a Verona, andrebbe esportato in tutto il resto del paese. Cosa che molto probabilmente non tarderà ad arrivare (almeno in alcune località), insieme a tante altre novità che aspettano dietro l'angolo tutto il codice della strada.

Italia - Excite Network Copyright ©1995 - 2017