Excite

Toyota Smart Insect: la citycar che parla con l'uomo

  • YouTube

Un insetto a quattro ruote. Arriva dal Giappone questa Toyota Smart Insect (curioso acronimo che sta per “Information Network Social Electric City Transporter”, INSECT appunto) ed è una concept car molto interessante, innovativa e originale, non tanto per i contenuti prettamente automobilistici, quanto per la tecnologia di bordo che la caratterizza.

Come fosse KITT...

Toyota Smart Insect: una citycar elettrica attraverso cui Toyota punta integrare tutte le più moderne tecnologie digitali per facilitare l'interazione tra il guidatore e la vettura. Attraverso il riconoscimento vocale, gestuale e facciale, il guidatore potrà interagire con la vettura in maniera naturale e intuitiva (senza bisogno delle chiavi, cosa da non sottovalutare). Addirittura sarà possibile stabilire una sorta di dialogo, con l'auto che accende i fari quando riconosce il proprietario e lo saluta vocalmente o in forma scritta attraverso un pannello digitale, proprio come una Kitt qualsiasi.

Guarda le foto della Toyota Insect

A proposito di autonomia

Vista l'autonomia della batteria non superiore ai 50 Km è difficile ipotizzare un utilizzo lontano dai centri urbani. La classica vettura piccola, per piccoli spostamenti. Facile (e semplice) da parcheggiare e da guidare, intuitiva, moderna. Smart, insomma. Assonanza del nome a parte, non ha niente a che vedere con la popolare vettura compatta di casa Mercedes. L'aspetto è quello del quadriciclo elettrico, in stile Renault Twizy, ma con il solo sedile del guidatore, anziché la configurazione 1+1. Scenografiche le portiere ad ali di farfalla (più che di gabbiano) su entrambi i lati, mentre il frontale ha il muso simpatico che ricorda proprio la cara e vecchia Smart. Protagonista allo stand Toyota del CEATEC JAPAN 2012, una mostra di tecnologie avanzate (dal 2 al 6 ottobre al Makuhari Messe nella città di Chiba). Per Toyota è la prima volta alla Ceatec. Accanto alla IFA di Berlino e alla CES di Las Vegas, quella a Chiba è una delle più importanti fiere dell'elettronica a livello internazionale. Per l'edizione 2012 sono presenti 624 espositori.

Costi contenuti

L'intelligenza artificiale permetterà alla Smart Insect di imparare a conoscere le abitudini del guidatore, portandolo direttamente a casa o in ufficio e persino suggerendo destinazioni diverse per pranzare o fare acquisti. Al momento l'auto, che costa l'equivalente di circa 9.000 euro, raggiunge una velocità massima di 60 Km/h, e quindi farà i 50 Km senza problemi, giusto quello che serve per avventurarsi tra le insidie del traffico cittadino.

motori.excite.it fa parte del Canale Blogo Motori - Excite Network Copyright ©1995 - 2017