Excite

Come procedere alla vendita di furgoni

La vendita di un furgone può essere un'operazione effettuata attraverso diversi canali.

Perché vendere un furgone?

Negli ultimi anni la vendita di autovetture o furgoni usati in ambito commerciale è diventata un pratica molto diffusa. Questo perché le case automobilistiche "sfornano" nuovi modelli per mantenere alta la produzione, ma anche perché il grande progresso tecnologico ha fatto si che un mezzo di trasporto possa durare per molto tempo e dunque, anche modelli usati rimangono appetibili sul mercato. Per questo molti concessionari accettano sempre più spesso la permuta di modelli vecchi a prescindere dall'invecchiamento del mezzo. Nasce cosi una grande giacenza di automezzi in buone condizioni che ha fatto nascere un nuovo business: il mercato dell'usato. Questo mercato è attivo anche per i veicoli commerciali come i furgoni: comprare e vendere all'interno del circuito dell'usato può essere, dunque, vantaggioso.

Elementi da considerare per la vendita.

Essendo solitamente impiegato per usi commerciali, quando si vende un furgone è necessario controllare il fatto che rispetti alcuni caratteristiche. La prima caratteristica fondamentale è la capienza del vano merci. Profondità, altezza, larghezza, diagonale,  portata massima e il volume di carico: sono elementi essenziali quando si stabilisce il prezzo di vendita. La sicurezza è un altro punto focale: l’ABS, il servosterzo ad assistenza variabile, gli airbag laterali e altri elementi devono esserci per riuscire a concludere una buona vendita.

Dove vendere o acquistare furgoni usati?

Esistono principalmente tre canali attraverso i quali vendere o acquistare furgoni:

1. Autosaloni dell'usato: sono luoghi esclusivamente concentrati sulla vendita di mezzi usati di ogni marca e genere. Solitamente questi mezzi sono reperiti da altri concessionari che hanno il problema di smaltira la giacenza dell'usato. Nulla toglie, tuttavia, che ci si possa rivolgere direttamente a questi saloni per poter vendere il proprio furgone, soprattutto se si tratta di mezzi "a chilometro zero" ambitissimi nell'ambiente.

2. Concessionari: sono strutture dotate di una propria area attrezzata al recupero dell'usato.

3. Privati: è il canale più economico perché non vengono accollati alla vendita eventuali costi di riqualificazione del mezzo usato, ma sono minori anche le garanzie.

 

motori.excite.it fa parte del Canale Blogo Motori - Excite Network Copyright ©1995 - 2017