Le vendite fallimentari: Tribunale di Milano anche on-line

Poter acquistare un'auto ad un'asta fallimentare rappresenta senza alcun dubbio un buon affare, anche perché i prezzi base non superano normalmente il 50% del prezzo di listino sulle auto nuove ancora da immatricolare. Le auto parzialmente usate, ovviamente, permettono degli sconti ancora maggiori. Oggi grazie all'iniziativa del Tribunale di Milano è possibile seguire una vendita fallimentare e prendervi parte sul Web, comodamente da casa.

I vantaggi delle vendite fallimentari online

Con questa metodologia, anche coloro che in passato sarebbero stati impossibilitati dal fatto di dover trascorrere diverse ore nella specifica sezione del Tribunale, ora possono sia fare un tour virtuale per vedere il parco auto che viene messo all'asta, e sia poter prendere parte alla vendita in modo attivo. Inoltre in questo modo viene garantita una totale trasparenza sulle varie vendite. Il sistema è semplice: si fanno dei rilanci, fino a quando uno dei partecipanti offre il prezzo più alto aggiudicandosi l'auto. L'iter burocratico successivo è semplice, anche grazie alle informazioni, date via mail, sui documenti necessari per completare la vendita.

La procedura delle vendite fallimentari on-line

Per prima cosa bisogna andare nel sito del Tribunale di Milano o su quello della Sivag, nella sezione dedicata alla vendita di beni mobili, dopo di che si sceglie la tipologia di beni di interesse, e si visionano online i modelli e le caratteristiche, delle auto che verranno messe all'asta. Nella stessa sezione è messo in evidenza anche il calendario delle varie vendite, ed è specificato il prezzo base di ciascuna auto. Quindi bisogna iscriversi al sito per poter usufruire del servizio di vendita online. Il giorno della vendita invece bisogna autenticarsi, ed entrare nella sezone delle aste online.

Per poter partecipare all'asta bisogna inoltre versare una cauzione pari al 10% del prezzo base di asta con bonifico o carta di credito (nel caso del bonifico bisogna calcolare bene i giorni di valuta). Quindi, iniziata l'asta, si cominciano a fare i vari rilanci (la procedura è simile alle aste di eBay). Se ci si aggiudica l'auto, bisogna saldare il prezzo e seguire le modalità indicate dal sito e confermate via mail. Altrimenti la cauzione depositata viene riaccreditata.

motori.excite.it fa parte del Canale Blogo Motori - Excite Network Copyright ©1995 - 2014