Excite

La Vespa non è nuova, ma è usata in tutto il mondo

Spendere bene, spendere poco. Si possono risparmiare tempo, fatica e tensione, andando su due ruote, e garanzia di qualità e sicurezza è certamente l'acquisto di una Vespa usata.

Il traffico dà i suoi problemi, perchè quando si lavora in movimento è necessario guadagnare tempo: rivolgersi al mercato dell'usato può portare un'ottima resa, sotto tanti punti di vista: del resto, anche al recente Motodays, salone di moto e scooter del centro-sud Italia, ci sono state aree dedicate alle moto d'epoca, alle custom e anche allo stesso mondo dell'usato.

La Vespa non perde colpi: ha da poco compiuto 65 anni, forte di un successo intimamente legato alla storia della mobilità e del costume dell'Italia e del mondo, ma soprattutto attuale e in costante crescita; la Vespa è usata in tutto il mondo!

Essendo uno scooter molto antico (che nessuno si offenda), i prezzi possono variare, e di molto. Una Vespa Et4 125 del 1998 può costare anche sugli 800 Euro, ad esempio. Lo stesso modello, ma dell'anno precedente, anche qualcosa in meno.

C'è chi nvece, per motivi personali, decide di sbarazzarsi nell'immediato della propria Vespa LX 150: km 0, anno 2010, soltanto 16 km, bauletto in tinta incluso (quando solo il bauletto può valere sui 220 Euro). Un usato, praticamente nuovo, a 3.250 Euro, tagliando compreso.

Per il resto, come si diceva prima, le quotazioni sono variabili, oscillanti. Si va dai 1.000 ai 2.500 Euro: dipende dal modello, dalla cilindrata, dall'anno d'immatricolazione, dal chilometraggio, dal fatto se il veicolo sia reperibile sul web o nel negozio a due passi da casa. LX, 50 Special, PX 125, Et3, Primavera. Fino alla roboante Granturismo: 200 cc, immatricolata nel 2004, con circa 11.000 km sulle spalle. 600 Euro e affare fatto.

  • Fonte:
  • motoblog.it

motori.excite.it fa parte del Canale Blogo Motori - Excite Network Copyright ©1995 - 2017