Excite

Volkswagen Bulli, sarà prodotta

  • Autoblog.it

La casa automobilistica tedesca Volkswagen ha confermato la produzione della nuova Bulli, la monovolume rigida e massiccia che ha presentato nel corso del Salone di Ginevra 2011 in veste di concept car: secondo quanto dichiarato da fonti ufficiali, la vettura – che richiama la vecchia Bulli, un'automobile diventata icona nel passato del brand – sarà su strada ed in listino a partire dall'anno 2014 e sarà prodotta in Messico, nello stabilimento di Puebla.

GUARDA TUTTE LE FOTO DEL NUOVO VOLKSWAGEN BULLI

Pare che la casa automobilistica tedesca non apporterà grandi modifiche estetiche alla nuova Volkswagen Bulli, lasciandola pressoché identica alla concept car che abbiamo osservato in Svizzera: ciò significa che la vettura sarà imponente e razionale, geometrica e piuttosto granitica. In altre e diverse parole, la nuova Bulli sarà molto simile alla vecchia Bulli (ovviamente, i designer della casa automobilistica sono dovuti scendere a patti ed accontentare la tradizione e la novità, la modernità e l'heritage).

Ciò che cambierà sarà la meccanica: differentemente dalla concept car anticipatrice, dotata di un motore elettrico da 85 kW, la nuova Volkswagen Bulli sarà dotata di motori benzina TSI e di propulsori diesel TDI dello scaffale dell'azienda: la vettura sarà meno ecologica, ma anche più adatta alle grandi vendite.

Secondo Walter De Silva, Direttore del Design del Gruppo Volkswagen, la nuova Volkswagen Bulli è molto importante: importante per l'immagine della casa automobilistica. Insieme a Volkswagen Beetle, infatti, questo modello rappresenta una grande fetta della storia dell'azienda. Non aspettatevi, dunque, che sia una vettura conveniente: anche Bulli sarà Premium e molto sofisticata, particolare e costosa.

Italia - Excite Network Copyright ©1995 - 2017