Excite

Volkswagen Polo, allo studio la versione R

La casa automobilistica tedesca Volkswagen potrebbe produrre una nuova versione speciale sportiva di Polo, l'utilitaria di segmento B della propria gamma: non è una voce nuova, bensì una chiacchiera che si ripropone, periodicamente, da molte settimane. Si chiamerà Polo R e, proprio come Volkswagen Golf R e Volkswagen Scirocco R, sarà la più potente declinazione di tutta la gamma Polo.

La nuova Volkswagen Polo R potrebbe germogliare direttamente dalla nuova Volkswagen Polo R WRC, cioè la variante della citycar di segmento B che la casa automobilistica di Wolfsburg ha preparato per il campionato internazionale di rally. Come quest'ultima, anche la nuova coniugazione R potrebbe essere spinta dal motore 1,6 litri benzina TSI (cioè un propulsore sovralimentato, quattro cilindri in linea, ad iniezione diretta del carburante): la potenza prodotta e disponibile al pedale dell'acceleratore potrebbe essere compresa tra 200 e 250 cavalli (ancora, ovviamente, non ci sono dettagli concreti e precisi, dato che la nuova Volkswagen Polo R non è stata confermata dal management del brand).

Non è chiaro, tuttavia, se la nuova Polo R sarà dotata di trazione integrale o trazione anteriore: posto che il pianale di Volkswagen Polo può adottare questa caratteristica meccanica, la casa automobilistica non ha regole da seguire (Golf R viene equipaggiata con quattro ruote motrici, mentre Scirocco R viene dotata di trazione anteriore). Sicuramente, al contrario, la nuova Volkswagen Polo R – se fosse davvero introdotta nel listino – sarà proposta soltanto con trasmissione automatica-robotizzata.

La lettera “R” accanto al nome della piccola utilitaria comprenderà anche un nuovo design, un nuovo impianto freni, un nuovo impianto sospensivo, un nuovo sapore sportivo all'interno dell'abitacolo.

Foto: autoblog.it

Italia - Excite Network Copyright ©1995 - 2022