Volvo XC90 model year 2012

Volvo, la celebre ditta di autovetture svedese fondata nel 1927, dal 1999 è di proprietà Ford e, nonostante voci che la danno in vendita verso proprietà cinesi, continua a rinnovare i suoi modelli di autovetture con il proprio marchio. Uno dei modelli attualmente più prestigiosi è la Volvo XC90, presente nel catalogo 2012.

    volvocars.com

Il primo SUV della Volvo

L'XC90, appartenente al settore automobilistico dei SUV (Sport Utility Vehicle), è stata introdotta sul mercato nel 2002. Da allora ha subito interventi di restyling nel 2007 e alla fine del 2011. In realtà, essendo di forme più aggraziate dei SUV classici, potrebbe essere considerata anche come "crossover", cioè un incrocio tra SUV e berlina/station wagon.

Si tratta del modello di punta della Volvo. Le sue dimensioni sono piuttosto importanti: 4,806 metri di lunghezza per 2,212 metri di larghezza e 1,784 m di altezza. Le dimensioni sono tali per cui si sono potuti posizionare tre file di sedili, per un totale di 7 comodi posti.

Il restyling della Volvo XC90 model year 2012 riguarda soprattutto l'estetica, in particolare la fanaleria anteriore e posteriore, che ora utilizzano lampade a LED per gli stop e luci diurne DRL (Daytime running lamp) anteriormente. Queste ultime, obbligatorie in Europa dal 2011 sulle automobili nuove, si accendono automaticamente quando l'autovettura è in movimento.

Altre novità sono relative alla dotazione di elettronica, come il miglioramento del sistema "Volvo On Call", che consente il controllo remoto di alcune parti dell'autovettura tramite iPhone o Android, e i sistemi anti collisione con avvertimento del pericolo e successiva frenata automatica (Pedestrian Detection e Collision Warning).

Gli allestimenti previsti per l'XC90 - 2012 sono cinque:

  • Polar - E' disponibile con due motorizzazioni, entrambe diesel:1) 2400 cc, 163 cv a 44.200 euro 2) 2400 cc, 147 cv a 48.900 euro
  • Momentum - Ha le stesse motorizzazioni delle Polar ma con più accessori, tra i quali i cerchi in lega, sedile di guida e specchietti retrovisori regolabili elettronicamente e con memoria per essere facilmente posizionabili quando cambia il guidatore e connessione bluetooth. Prezzi: 48.050 e 52.750 euro
  • R-design - Versione esclusiva, con immagine ancora più sportiva. Per l'R-design, oltre alle motorizzazioni diesel già citate, è previsto anche un motore a benzina da 3.2 litri capace di 243 cv, a 56.600 euro. Le versioni diesel costano 52.600 e 57.300 euro.
  • Summum - Stesse motorizzazioni della R-design ma più accessoriata (ad esempio il navigatore di serie) a 56.300 (benzina) o 52.300 e 57.000 euro per le versioni diesel.
  • Executive - E' il top della XC90, dotata d’impianto audio di livello superiore (5 x 130 W di potenza) e due motorizzazioni: il benzina da 3.2 litri a 60.850 euro e il diesel da 2.4 litri, 200 cavalli a 61.550 euro.

    volvocars.com

Il futuro della XC90

Dopo 10 anni di produzione della XC90 , affermano ai piani alti della Volvo, occorre una versione radicalmente modificata. Quindi, con tutta probabilità, la Volvo XC90 del 2012 sarà l'ultimo restyling di quel modello. I lavori di riprogettazione sono già iniziati ma nulla, per il momento, trapela sui nuovi indirizzi stilistici e di funzionalità della futura XC90.

motori.excite.it fa parte del Canale Blogo Motori - Excite Network Copyright ©1995 - 2014