Excite

Xenatec Coupé, lusso è dire poco

Ci sono categorie in cui per alcune tipologie di quattroruote la definizione del concetto di lussuosità viene messa in dubbio da una enorme ed armoniosa presenza di tutto.

Guarda alcune foto ufficiali della Xenatec Coupè

Destinate ad un pubblico sicuramente selezionato e limitato al tempo stesso, questi meravigliosi esempi di tecnica ed artigiana arte lasciano il più delle volte a bocca aperta.

Stessi aggettivi nel descrivere la Xenatec Coupè, derivata dalla base della Maybach 57 S limousine, ne rappresenta la versione a due porte. Realizzata nel dettaglio dalla Karosserie Manufaktur Weinsberg, assume forme futuribili grazie anche all'esperienza di Fredrik Burchhardt, già ideatore del caso Exelero, che rappresentava una concept car frutto di un progetto comune di Fulda e Maybach.

Parliamo di un auto in edizione chiaramente limitata confezionata interamente a mano con l'intera scocca della Maybach da cui proviene che è stata modificata, richiedendo la realizzazione di grandi portiere laterali senza cornice ai finestrini, che facilitano anche l’accesso ai sedili posteriori.

Tutti nuovi anche paraurti, passaruota, e la carreggiata, allargata come i cerchi a disposizione che vanno dai 20 ai 21 pollici.

Il motore rimane quello di sempre, con la solita grande dote di affidabilità, ma sopratutto potenza grazie al benzina sovralimentato 6.000 cc 12 cilindri da 630 Cv che tocca i 275 km/h di velocità massima e permette a questo transatlantico di lusso su quattro ruote di passare da 0 a 100 in soli 4,9 secondi.

motori.excite.it fa parte del Canale Blogo Motori - Excite Network Copyright ©1995 - 2017